Perchè sono una brutta persona e tu con me

Perchè sono una brutta persona e tu con me

Torno a scrivervi dopo il ponte di novembre. Questa volta parliamo di un aspetto considerato in questo particolar modo soprattutto in Italia. Se siete degli investitori o imprenditori immobiliari, vi sarete accorti che la gente è più propensa a pensare che siete delle brutte persone e adesso vi spiego il motivo di questa mia affermazione.
Perché Alberto Papa è una brutta persona e perché anche voi siete delle brutte persone se come me state iniziando o siete già inoltrati nel campo immobiliare? C’è da dire una cosa, che siamo in italia e questo discorso vale specificatamente e principalmente per l’Italia, considerando che in molti altri paesi, soprattutto non europei, questa visione è molto meno valida e forte ma in questo paese chiunque avvii un’attività che renda un profitto, è visto molto negativamente, soprattutto chi ha successo e ottiene profitti ingenti. Mene sono accorto facendo operazioni, proposte immobiliari, aste o quant’altro. Non solo le persone intorno a noi ma anche quelle che sono dalla parte di chi vende immobili cioè i delegati, piuttosto che operatori, in qualche modo ci guardano diversamente rispetto a chi invece ci va a vivere. Quello che voglio dire è che il soggetto che abiterà l’appartamento viene classificato come “buono” e chi sta facendo un’attività per mantenersi e avere sempre il pane in tavola, nella maggior parte dei casi è visto in maniera negativa. Come se fossimo sporchi speculatori senza scrupoli e mi sento in dovere di mettervi in guardia che purtroppo questa è una cosa che potrebbe creare problemi, maggiormente per chi inizia; tende a scoraggiare e a limitare le azioni. Le motivazioni di questa mentalità e atteggiamenti, sono tantissime. Possiamo notarlo anche dagli haters che ci sono su internet nei confronti dei personaggi famosi e non. Sicuramente c’è una relazione tra il denaro e il successo e sembra abbastanza malata. Il motivo che ho ipotizzato è il seguente: l’Italia è un paese fortemente burocratico quindi è molto difficile sbrogliarsi dall’intruglio delle complicazioni italiane perché c’è una tassazione molto forte; ciò abbatte chi cerca di progredire con la propria attività. Invece, in altri paesi per esempio il nord America, la Gran Bretagna, Emirati Arabi o altri paesi, c’è una tassazione molto più bassa, con procedure più “snelle” anche a livello burocratico. Capirete anche voi che aprire un’attività, in questo caso, risulta molto più semplice. Tutti questi elementi ci spngono ad accorgerci del fatto che spiccare il volo, qui, comporta una serie di difficoltà non indifferenti. In questo modo mi collego al discorso iniziale; è grazie a questa difficoltà che viene facile essere additati come qualcuno che fa qualcosa di sporco, addirittura di non legale, quindi qualcuno che non fa le cose correttamente ed eticamente.
Per questo motivo vi ricordo che se state per mettervi in proprio, fate attenzione a partire subito come società perché potreste andare incontro alle problematiche sopra citate. Infatti vi consiglio di partire come persona fisica e ci sono altri motivi anche per questo, che approfondirò solo più avanti. Per ora posso accennarvi che avrete meno pressione addosso.
Dato l’argomento, fatemi sapere anche voi che cosa ne pensate a riguardo, sarò contento di ascoltare anche le vostre opinioni. Vi incoraggio a farvi la pelle molto dura, bisogna andare avanti nonostante tutto e comunque resto dell’opinione che tutto è possibile. Anche se viviamo in questo paese, i risultati si possono ottenere alla grande e posso dimostrarvelo. Concludo l’articolo raccomandandovi di non perdere mai la speranza e continuare a combattere per ciò che volete e credete sia giusto.

Vuoi Maggiori Informazioni? Contattaci Qui! ↓↓↓


 

We respect your email privacy

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.
Accetta la Privacy Policy e la Cookie Policy.