Operazione San Siro 2 da vicino (senza cadaveri nelle pareti)

Operazione San Siro 2 da vicino (senza cadaveri nelle pareti)

Solo due mesi fa vi raccontavo, dalle Mauritius, che stava per partire un’operazione in zona San Siro, la cosiddetta operazione San Siro 2. Qualche giorno fa sono andato allo stabile dell’appartamento, così ora posso spiegarvi com’è costruito internamente, insieme alla parte condominiale, perché merita davvero di essere presa in considerazione. Una delle cose che maggiormente mi ha convinto ad acquistare questo appartamento, è stata proprio la parte condominiale perché è veramente tenuta bene. Possiamo trovare, appena entriamo nel cortile, una parte nel retro che si affaccia sul giardino e l’altra antistante l’appartamento, quella privata. Il retro dell’appartamento è tutto da sistemare e siccome è una parte privata, dovrò chiedere un accordo al condominio per capire come lasciare uno spazio per il passaggio dei condomini e crearne uno esclusivo (separandolo dal condominio perchè grava su una servitù). Per quanto riguarda l’interno dell’appartamento, ha un’entrata molto particolare, data dalla porta blindata. Dopo troviamo uno stanzino, costruito con il cartongesso. C’era una specie di camelie che hanno riempito totalmente di macerie e rifiuti; questo potrebbe essere uno spazio dedicato ad altro, lasciandolo così è sprecato. È un ambiente che, evidentemente, veniva usato come ufficio, perchè non ha per niente le sembianze di un appartamento. Sulla sinistra, troviamo comunque la prima camera, che affaccia sul verde. Era molto sporco e pieno ancora di macerie ma avevo capito avere sicuramente un grandissimo potenziale. Sulla destra troviamo il bagno, a seguire quella che dovrebbe essere cucina e soggiorno, sempre con un affaccio davvero molto piacevole. Per ultimi ci sono il ripostiglio, la seconda e terza camera. Da quel che si evince dalla descrizione, è tenuto male ma vi assicuro che rimettendolo a posto, diventerà un’appartamento grazioso, con un valore più alto. Considerando anche che la facciata sul verde a Milano è oro, quindi non è per niente facile trovare una casa simile. Parlando della planimetria, invece, risulta essere un open space infatti tutti i muri che ho visto, sono cartongessi; ciò ci fa capire che è totalmente ridisegnabile ed è assolutamente un punto a suo favore. Nei prossimi giorni iniziano i primi lavori e subito dopo partiremo con la vendita. Vi tengo aggiornati nei prossimi articoli sugli sviluppi, inclusi i numeri finali delle vendite.

Vuoi Maggiori Informazioni? Contattaci Qui! ↓↓↓


 

We respect your email privacy

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.
Accetta la Privacy Policy e la Cookie Policy.