L’errore diabolico nell’acquisizione degli stralci immobiliari

L’errore diabolico nell’acquisizione degli stralci immobiliari

È sicuramente l’errore principale quando cominciamo ad approcciarci gli stralci e allo stesso tempo anche il più insidioso. Questo errore è così importante che dovremmo cercare di evitarlo, soprattutto nella fase di acquisizione dello stralcio, quindi nella parte di delega ovvero quando otteremo il primo contatto con l’esecutivo e con il vecchio proprietario dell’appartamento. È un momento delicato che va studiato molto nel dettaglio; è il punto clue del contatto, infatti da quel momento verrà definito tutto il rapporto con l’esecutato. Venendo a noi, vi starete chiedendo “qual è questo errore?”. Beh, principalmente è pensare che con un tentativo o due sia possibile acquisire questo contatto e gestire poi l’operazione. Vi confido che dalle percentuali di chiusura degli stralci, abbiamo notato che su 10 tentativi, solo un’operazione è stata effettivamente conclusa ed è un risultato piuttosto basso, se consideriamo l’impegno e il lavoro che c’è dietro. Questo mi ha spinto a ragionare sl fatto che chi si avvicina a questo tipo di operazioni, potrebbe pensare che possa essere chiuso con una percentuale molto più bassa ma l’aspettativa, in questo caso, gioca un ruolo importante. Se ci aspettiamo di chiudere un’operazione con 12 tentativi, sicuramente ci demoralizzeremo ed è facile poi lasciar perdere, perché arriveremo alla conclusione (errata) che non funzioni o che non sia un buon affare. In realtà, fa solo parte del gioco, di questo rapporto che in realtà è assolutamente normale. Non bisogna spaventarsi ma anzi, tenere duro, dovremo prenderci anche qualche porta in faccia, sappiatelo. Tenere a mente questa regola è molto importante, perchè ci permette di evitare questo sbaglio che è sempre in agguato. Ricordatevi di mettere in conto che non è assolutamente un processo veloce, tutt’altro! Richiede determinazione e costanza; credo che questi siano gli elementi che più premiano. Seguite questa guida e vedrete che non rimarrete delusi.

Vuoi Maggiori Informazioni? Contattaci Qui! ↓↓↓


 

We respect your email privacy

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.
Accetta la Privacy Policy e la Cookie Policy.