Gettate le perizie!!

Gettate le perizie!!

Vi parlo qui dalla bellissima palma de mallorca ,ci siamo concessi qualche giorno di ferie incredibile ma vero in questa villa, spero che si riesca a vedere un po’ di questa meraviglia :un bel giardino e piscina!

E allora ragazzi, andando a bomba subito sull’argomento a quelli che mi hanno chiesto per quanto riguarda le perizie, come si leggono, a quali cose stare attenti, quali aspetti, allora la prima cosa che mi sento di dirvi è di leggere la perizia, ok, leggerla tra molto bene, dall’inizio alla fine, in tutte le sue parti e la seconda cosa che voglio dirvi è gettatela!! ok, una volta che l’avete letta e approfondita la dovete buttare via! dovete rifarla completamente; approfondire gli aspetti che sono stati menzionati e rifarla per quanto riguarda gli aspetti che non sono stati menzionati.

Ragazzi, perché vi dico questo, intanto perché le perizie spesso sono vecchissime, tante volte hanno 5, 10, 15 anni e quello che viene detto 15 anni fa ragazzi spesso non vale più nel momento in cui la leggete voi.

Vi faccio l’esempio della valutazione: la valutazione di 10 anni fa che valore può avere oggi? quasi zero ok! spesse volte le perizie poi sono incomplete, possono mancare delle parti, possono non essere state scannerizzate, caricate tutte le parti della perizia, semplicemente possono essere le parti annerite perché molto vecchie, oppure semplicemente il geometra o il perito, che poi il piu’ delle volte è un geometra, che ha stilato la perizia può aver fatto un errore anche lui ; è umano , tante volte possono esserci degli errori ,quindi ragazzi, mi raccomando, rifate la perizia, non fermatevi a quello che dice il perito solamente.

Vi faccio un esempio velocissimo: ho acquistato un immobile in un bellissimo quartiere  qualche mese fa ,nel quartiere maggiolina; l’immobile era senza abitabilità, ora, io avevo intuito che questo immobile avrebbe potuto essere invece abitabile ,perché era un immobile molto vecchio e il perito aveva sì infatti riportato che mancava l’abitabilità, ma non aveva riportato che l’immobile era stato costruito molto anteriormente al 1942.

E’ una data molto importante,ché  nel 1942 è stata scritta ed emanata la legge urbanistica; legge urbanistica che pone tutta una serie di vincoli agli immobili , ragion per cui se un immobile è stato costruito anteriormente a quella data, è ovvio che non deve sottostare a quelle norme riportate nella legge urbanistica ;quindi in questo caso possiamo dire che non è un vero e proprio errore ma il perito sicuramente aveva stilato una perizia incompleta perché non aveva individuato questo aspetto importantissimo per la valutazione dell’immobile .

Quindi per concludere ho potuto acquistare un immobile al valore di poco più di un magazzino; in realtà il valore era quello di un appartamento normale, quindi più del doppio del suo valore datoci dal perito, quindi ragazzi concludendo, guardate le perizie ma approfonditele in ogni aspetto possibile ,rifate i controlli che ha fatto il perito attualizzandole ad oggi; sperando di esservi stato di aiuto vi mando un grosso abbraccio e vi saluto qui da Palma.

Vuoi Maggiori Informazioni? Contattaci Qui! ↓↓↓


 

We respect your email privacy

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.
Accetta la Privacy Policy e la Cookie Policy.