Dalla giordania 4 – L’insana abitudine tutta italiana di “pesare” le persone

Dalla giordania 4 – L’insana abitudine tutta italiana di “pesare” le persone

Eccoci di nuovo! Sono ancora qui in Giordania, di nuovo sulle rive del mar morto anzi più precisamente mi trovo in una stupenda infinity pool del Kempinski Resort Hotel. Mi sto godendo gli ultimi giorni di vacanza e poi torneremo al lavoro! Oggi voglio parlarvi di un argomento importante che riguarda il “pesare” le persone, soprattutto in Italia e specialmente a Milano c’è questa tendenza di giudicare le persone in base a quanto fanno mostrare e voglio approfondire con voi questo aspetto, mettendovi in guardia da alcune trappole che si presentano. Come dicevo, a Milano, si tende tantissimo a pesare le persone, cioè a cercare di evincere il loro conto in banca da alcuni dettagli, da alcuni accessori. Per esempio guardano l’orologio che indossi, i vestiti, la borsa. Vi metto in guardia da questa cosa perché volevo dirvi che sono abitudini senza senso. Quando mi capita di presentarmi a qualcuno, le persone cercano di pesarmi e tante volte sottovalutano molto quello che realizzo nell’immobiliare, nel senso che di certo ora non sono Warren Buffett ma non sono neanche una persona che fa solo un’operazione l’anno e tante volte quindi, quando vengo presentato alle agenzie o a qualcuno che in generale lavora nel settore, tendono sempre un po’ a sottovalutarmi. In passato è capitato anche a me di fare la stessa cosa con gli altri. Questo è un grande errore perché non possiamo mai sapere chi abbiamo davanti sia dal punto di vista lavorativo, sia dal punto di vista dei capitali. Spesso succede proprio l’opposto: vi posso assicurare che ci sono persone molto ricche che non hanno assolutamente niente di costoso addosso e hanno magari solo una magliettina da cinque euro, senza rolex né scarpe di lusso laccate o cose del genere. Posso dirvi per esperienza personale, che le persone inclini a mostrare di più, sono poi quelle che hanno anche un po’ di meno. Perchè succede questo? Perché hanno bisogno di convincere gli altri che hanno qualcosa di valore, in realtà poi chi ha veramente le possibilità, le risorse, non ha questo bisogno di ostentarlo. Ve lo dico perché pesare le persone in base a cosa indossano, ormai è diventata un’abitudine nel settore immobiliare, per cercare di capire se possiamo essere dei buoni investitori o meno, se abbiamo esperienza o no. Riguardo l’esperienza, è l’unica cosa che possiamo dedurre solo da come parliamo, dai discorsi. Se andate a parlare con un’agenzia, capirà subito da come vi ponete, se avete esperienza, se avete fatto operazioni, se non le avete fatte, se siete alle prime armi ecc. Invece dal punto di vista delle risorse di cui disponiamo, cioè dei capitali, quello non riuscirete a capirlo o comunque sarà molto più difficile farlo solo in base a ciò che vedete esposto e quindi state sempre attenti a chi avete davanti. Capita di guardare qualcuno e pensare che non valga due lire ma può anche essere che questa persona abbia delle risorse impensabili. Fate molta attenzione a questo; è uno dei propositi da scrivere in agenda per il 2019. Ora vi saluto dal Mar Morto. Restate sempre aggiornati!

Vuoi Maggiori Informazioni? Contattaci Qui! ↓↓↓


 

We respect your email privacy

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.
Accetta la Privacy Policy e la Cookie Policy.